N O T I Z I E
Venerdì, 23 Agosto 2019

Chantén Mai 2019

14 Maggio, 2019

San Damiano Macra (CN) | 11.05.2019

Chi non conosce il dialetto provenzale-occitano parlato in Valle Maira, potrebbe pensare che “Chantén mai” significhi “Non cantiamo mai”. Invece in quella lingua significa proprio il contrario, cioé “Cantiamo di nuovo”.
La rassegna così chiamata si è tenuta sabato 11 maggio nella chiesa parrocchiale SS. Cosma e Damiano di San Damiano Macra, cittadina di 400 anime nella bassa Valle Maira cuneese.

Questo appuntamento primaverile fa paio con “Chanto l’Outoun”, cioé Canta l’Autunno, che per gli appassionati del genere è un’occasione non soltanto per ascoltare il coro locale La Reis (in dialetto significa “La Radice”), organizzatore dell’evento, ma anche per apprezzare il diverso stile del coro forestiero ospitato per l’occasione.
Desta sempre meraviglia scoprire come anche l’uso della sola voce porti a un risultato così diverso in culture geograficamente nemmeno così lontane tra loro.

Invitato speciale di questa edizione era il coro “Zente Sarda”, proveniente da Ovodda in provincia di Nuoro. Le due formazioni da molti anni si conoscono, si sono più volte scambiate la visita e persino gemellate.

Durante la serata, tra una canto e l’altro, il direttore della corale sarda ha raccontato che devono il loro nome proprio al sandamianese prof. Secondo Garnero. Nell’annunciare al pubblico presente la corale ospite, che nel 2001 metteva per la prima volta piede a San Damiano, è stato lui a scambiare il titolo della canzone “Zente Sarda” per il nome del gruppo. Ai diretti interessati non era affatto dispiaciuto, tanto che da quel momento lo utilizzarono come nome ufficiale.

Ma questa edizione di Chantén Mai è stata speciale, perché il coro La Reis festeggia nel 2019 i trent’anni di attività. Ecco qualche numero: cinque i fondatori del gruppo nel lontano 1989, più di trenta gli attuali componenti del coro, tre i dischi CD prodotti nell’arco di questo tempo, ventotto le edizioni di Chanto l’Outoun e ventidue quelle di Chantén mai, dieci le edizioni del festival “Val Mairo Chanto”, innumerevoli le partecipazioni ad eventi in valle e fuori Italia… compresa una trasferta in Argentina.

Ma parlare solo di numeri sarebbe molto riduttivo. Basta ascoltare le loro voci e lasciare che il fluido prodotto dalle note ci inondi per capire la forza e il valore di quel canto che con tanta passione coltivano, per loro e per tutti noi.
Grazie ragazzi!

Fonte: SalaStampa.Eu – Articolo e Credito Foto: Ines Beltramo. All Rights Reserved.
Informazione di dominio pubblico

Dronero.info     ↑ Torna all’inizio

Parole Chiave:      [ 57 ]
the_views()